Condividi su Facebook Condividi su Twitter

30/01/2018

Debutto della Nuova SUZUKI SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS

Suzuki SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS, omologata in Racing Start, farà il suo esordio nel Campionato Italiano Rally con l’obiettivo di vincere la categoria R1;

- Sarà anche protagonista dei trofei monomarca Suzuki Rally Trophy e Suzuki Rally Cup, nei quali affiancherà SWIFT SPORT 1600 R1;

- Suzuki SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS è disponibile in tre i diversi allestimenti racing.

Da oltre dieci anni Suzuki Italia è impegnata in prima linea nel campionato italiano rally per dare l’opportunità agli appassionati di divertirsi e di sfidarsi nelle più spettacolari prove del panorama nazionale. Per mettere a loro disposizione una nuova vettura competitiva e affidabile al tempo stesso, Suzuki lancia, oggi, SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS. La nuova auto da rally della Casa di Hamamatsu è omologata nella categoria Racing Start (classe RSTB 1.0) che permette libertà tecniche tali da rendere la macchina performante e divertente, a costi contenuti.

SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS potrà essere schierata al via delle gare comprese all’interno del Campionato Italiano Rally nella classe R1, nella quale Suzuki punta a replicare il successo del 2016 e del 2017.

In occasione delle sette prove in calendario (di cui una scartabile) verranno stilate anche le classifiche del Suzuki Rally Trophy, che affianca la Suzuki Rally Cup, altro monomarca riservato alle SWIFT da rally e che si svolge, invece, in parallelo ai sei appuntamenti (un risultato scartabile) del Campionato WRC. Questi trofei, giunti rispettivamente alla quinta e alla undicesima edizione, hanno un ricco montepremi complessivo di oltre 150.000 Euro, con classifiche speciali accanto a quelle assolute, riservate ai piloti Junior, nati dal 1993 in poi, e ai navigatori.

Un progetto vincente

SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS è sviluppata sulla base della SWIFT 1.0 BOOSTERJET e sfrutta, quindi, la piattaforma HEARTECT, rigida e leggera al tempo stesso.

SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS associa ad un passo considerevole (2450mm) una notevole larghezza (1740mm, ben 40mm in più della Swift R1, generazione precedente).

Il motore è un raffinato 3 cilindri Turbo 12 valvole a iniezione diretta, che vanta un peso molto contenuto e dimensioni ridotte. La tecnologia BOOSTERJET di Suzuki impiega un turbocompressore compatto, a bassa inerzia, che lavora sin dai bassi regimi, e, associato all’iniezione diretta, garantisce un’elevata efficienza della combustione. Questa unità assicura, così, potenze simili a quelle di motori aspirati di cilindrata ben maggiore, una straordinaria coppia e una notevole elasticità.

La presenza del turbocompressore permette, inoltre, di incrementare sensibilmente le prestazioni, lavorando sul software della centralina elettronica, nei limiti del regolamento.

Il cambio è a cinque marce. Seconda, terza e quarta sono ravvicinate, per permettere al motore di restare nella fascia di erogazione ottimale dopo le cambiate.

Queste caratteristiche rendono la SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS un'auto da competizione perfetta per i piloti di ogni livello, capace di appagare i più esperti come di far crescere i giovani talenti, facendo sviluppare la loro sensibilità e la loro tecnica di guida.

Dati tecnici SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS

Dimensioni:

 

Lunghezza

3.840 mm

Larghezza

1.740 mm

Altezza

1.480 mm

Interasse

2.450 mm

Carreggiata ant./post.

1.520/1.525 mm

Peso in ordine di gara

915* Kg

 

*Il peso in ordine di gara, di SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS, si intende comprensivo di:

  • Roll Bar                                   - Ruota di scorta
  • Sedili da competizione             - Sollevatore
  • Cintura a sei punti                    - Chiave a croce
  • Impianto di estinzione              - Paracoppa

    Dati tecnici SWIFT 1.0 BOOSTERJET di SERIE

    Motore

     

Cilindrata

998 cc

Potenza max.

112 cv (82 KW) a 5.500 giri

Coppia max.

160 Nm a 1.700/4.000 giri

 

Tre livelli di preparazione

Suzuki SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS, è proposta in tre livelli di preparazione, per soddisfare le diverse esigenze dei concorrenti.

L’allestimento Base è destinato a preparatori e a team che desiderano un’auto da sviluppare e personalizzare, nel rispetto dei regolamenti tecnici. In questo caso Suzuki SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS viene consegnata con gli interni della versione stradale smontati, roll-bar saldato, paracoppa, attacchi dei sedili saldati e con staffe specifiche, ruote racing oltre che con un kit da installare. A comporlo sono: sedili HRX Racer, impianto di estinzione comprensivo di estintore da 2 Kg, cinture HRX, ganci di chiusura per cofano e portellone, ganci traino, volante 3 razze scamosciato, taglia cinture e portacaschi. Il prezzo è di 15.900,00 € (IVA esclusa, franco Torino).

Sull’allestimento Evo tutte le parti del kit sono montate, con l’aggiunta della pellicola antisfondamento sui vetri. Roll-bar e interni sono verniciati in grigio, sulla plancia è montato uno stacca-batteria elettronico e c’è la predisposizione per un impianto fari supplementari. Il prezzo è di 18.130,00 € (IVA esclusa, franco Torino).

Per contenere il peso, la variante Top è, invece, spogliata di tutto ciò che è consentito dai regolamenti, come ad esempio il sistema di climatizzazione. La frizione è sostituita con una di tipo racing, viene montato uno scarico in acciaio e l’impianto frenante è dotato di pastiglie Ferodo Racing e di liquido speciale. Viene poi effettuata una fine messa a punto della centralina al banco dinamometrico e sono installati 4 fari di profondità. Il prezzo diventa di 23.570,00 € (IVA esclusa, franco Torino).

 

Per tutte le SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS sono poi disponibili due Kit assetto allestiti dalla Andreani Group.

Entrambi utilizzano componenti Öhlins: il primo livello è caratterizzato da ammortizzatori regolabili, a 1 via, più semplice da tarare, mentre il secondo livello, a 3 vie, consente una gestione più professionale del set-up.

I prezzi si posizionano a 2.990,00 € per il kit assetto a 1 via e a 5.370,00 € per il tre vie, per entrambe le soluzioni il costo del montaggio è di 175,00 € (5h x 35€).

Altri produttori di componenti racing stanno realizzando parti speciali che potranno poi essere acquistate dai proprietari di SWIFT 1.0 BOOSTERJET, quali altri ammortizzatori, cerchi in lega, portafari, pedane pilota e navigatore.

La cartella stampa, le foto e i video di Suzuki SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS  sono scaricabili collegandosi all’indirizzo press.suzuki.it, all’interno del comunicato stesso.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo. Nel settore automobilistico l’Azienda è attualmente all’11° posto nella classifica mondiale dei Costruttori Automobili (fonte OICA), con oltre 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car. L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili. Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1954 l’Azienda diviene Suzuki Motor Corporation Ltd e l’anno seguente, nel 1955, nasce Suzulight la prima automobile a marchio Suzuki, seguita nel 1970 da Jimny serie LJ10, il primo 4x4 compatto.

Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita, puntando su valori quali l’affidabilità, il design e l’innovazione.

Ultime news

31.07.2018

Video Rally Roma Capitale 2018

Al seguente indirizzo potete scaricare il video Rally Roma Capitale 2018....

› Leggi la news

24.07.2018

Suzuki Rally Trophy: Giorgio Cogni e Gabriele Zanni

L'equipaggio piacentino della Meteco Corse si aggiudica......

› Leggi la news

18.07.2018

Suzuki Rally Trophy al Rally di Roma Capitale

- Il quinto round della serie monomarca delle Suzuki SWIFT Sport 1.6 e Suzuki SWIFT Boosterjet 1.0 si corre.......

› Leggi la news
› Leggi tutte le news

SCOPRI GLI ALTRI CAMPIONATI

C.I. Cross Country Rally

Campionato C.I. Cross Country Rally
Collegati al Campionato

Suzuki Challenge

Campionato Suzuki Challenge
Collegati al Campionato