Condividi su Facebook Condividi su Twitter

14/10/2019

ACI sceglie Suzuki SWIFT Sport per l'edizione 2020 di Rally Italia Talent

- Per la stagione 2020, Suzuki SWIFT Sport sarà l’Auto della settima edizione di Rally Italia Talent, la manifestazione che permette a tutti gli appassionati di mettersi alla prova con i migliori rally driver d'Italia, nelle vesti di piloti o di navigatori;

- In virtù del suo straordinario rapporto peso/potenza e del suo equilibrio perfetto, SWIFT Sport sarà utilizzata per tutte le fasi del contest, dalle selezioni regionali alle finali nazionali;

- Il Rally Due Valli che si è corso nel veronese dal 10 al 12 ottobre 2019, ha visto al via due tra gli equipaggi vincitori della scorsa edizione di Rally Italia Talent, a bordo di due SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS.

Festeggiata la chiusura della stagione 2019 con la cifra record di 9.299 iscritti, ACI Rally Italia Talent punta ad un nuovo primato di adesioni per il 2020 e si appresta a vivere un’altra stagione a bordo di Suzuki SWIFT Sport, scegliendola come Auto Ufficiale. A circa tre mesi dall’inizio delle selezioni in pista, fissato per gennaio 2020, sono già oltre 5.000 i partecipanti che si sono registrati per avere la possibilità di salire sulla compatta sportiva di Hamamatsu, mostrare le loro promettenti doti ed essere selezionati per partecipare gratuitamente ad un rally valido per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport, in qualità di piloti o navigatori.

Suzuki, scelta per il rinnovo della Partnership con ACI, guiderà ancora una volta i partecipanti al Rally Italia Talent verso la passione per il motorsport, attraverso una sana competitività e la spinta a spostare in alto i propri limiti, con impegno e tenacia.

L’accordo assicura ad ACI una partnership con un marchio come quello di Hamamatsu, dinamico, giovane e sportivo.

#rallypertutti

ACI Rally Italia Talent ha una formula collaudata e vincente. La filosofia ACI Rally Italia Talent, racchiusa nell’hashtag #rallypertutti, permette la partecipazione anche a coloro che non hanno mai gareggiato, non sono in possesso della licenza ACI Sport né della la patente di guida.

Tutto ciò che occorre per partecipare è aver compiuto 16 anni (per i minorenni è necessaria la liberatoria dei genitori) e aver voglia di mettersi in gioco e di superare i propri limiti, nel rispetto delle regole e degli avversari, proprio come Suzuki nelle competizioni a tutti i livelli.

A selezionare i piloti e i navigatori migliori sarà una squadra di esaminatori ACI di alto profilo, composta da rallisti di grande esperienza. Oltre a giudicare i candidati, gli uomini dello staff vestiranno anche i panni degli istruttori e dispenseranno consigli per rendere la guida più efficace e sicura, in strada prima ancora che nelle competizioni. Con Rally Italia Talent, ACI non vuole solo promuovere il motorismo sportivo, ma anche diffondere tra i giovani una cultura automobilistica, con particolare attenzione all’educazione e alla sicurezza stradale.

Suzuki è il motore della passione

L’impegno di Suzuki in Rally Italia Talent è complementare con l’attività che l’Azienda porta avanti da tempo nel mondo dei rally, attraverso i trofei monomarca Suzuki Rally Cup e Suzuki Rally Trophy.

Anche questi campionati saranno, nel 2020, tra gli eventi clou del panorama rallistico italiano e contribuiranno, a loro volta, ad incentivare la pratica della disciplina. Attraverso i suoi monomarca, Suzuki offre ai gentlemen driver e ai piloti emergenti un modo per manifestare la propria passione e per correre ad alto livello con costi contenuti. Ciò grazie alla SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS da rally, un’auto dalle prestazioni straordinarie, longeva e affidabile.

ACI Rally Italia Talent e Suzuki sono dunque una squadra ben affiatata: da una parte il format che rappresenta il palcoscenico ideale per chi aspira a diventare un pilota o un navigatore e dall’altra il marchio che con le sue iniziative accompagna i piloti che compiono i primi passi nel mondo dei rally.

Un sogno che si realizza

Sino ad oggi, Rally Italia Talent ha già portato oltre trenta aspiranti piloti e altrettanti aspiranti navigatori a realizzare il desiderio di correre in un team ufficiale. Il Rally Due Valli, che si è corso nel veronese dal 10 al 12 ottobre e valido per il Campionato Italiano Rally, Suzuki e ACI, ha realizzato proprio il sogno di quattro dei vincitori della 6a edizione del format dei motori. Al via della gara si sono schierati, infatti, due equipaggi di “rittini” 2019, che hanno potuto realizzare il loro sogno di partecipare alla loro gara premio. Luca Insalata si è messo al volante guidato da Lorenzo Lamanda, mentre Marco Betti ha ricevuto le note da Nicolò Lazzarini; entrambi gli equipaggi hanno gareggiato a bordo di due SWIFT 1.0 BOOSTERJET RS.

La palestra dei futuri campioni

Dal 2014, ACI Rally Italia Talent è la fucina da cui nascono tanti talenti del rallismo italiano. Il progetto è nato su iniziativa di Renzo Magnani e, anche quest’anno, porterà nuova linfa vitale e un’iniezione di freschezza ed entusiasmo nel motorismo italiano.

A partire dal fine settimana del 10 - 12 gennaio, il Talent darà vita a nove selezioni regionali. Chi si metterà in luce potrà accedere alle semifinali e quindi a una finale nazionale, da cui usciranno infine piloti e navigatori vincitori per ogni categoria prevista dal Regolamento (Under 18, Under 23, Under 35, Over 35, Femminile, Licenziati Aci Sport e Non Licenziati, cui si aggiungono i gruppi Young Under 16 e Wild Card). A ciascuno di loro sarà offerta la successiva partecipazione gratuita a un rally valido per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport.

Il calendario delle selezioni 2020

10/11/12 gennaio – Cremona Circuit (CR)

17/18/19 gennaio – Circuito di Siena (SI)

24/25 gennaio – Pista del Corallo (SS)

1/2 febbraio – Circuito Internazionale di Viterbo (VT)

7/8/9 febbraio - Adria International Raceway (RO)

14/15/16 febbraio - Autodromo del Levante (BA)

21/22/23 febbraio – Circuito Internazionale d’Abruzzo (CH) - TBD

6/7/8 marzo – Circuito Internazionale di Busca (CN)

13/14/15 marzo - Autodromo di Pergusa (EN)

Per qualsiasi informazione aggiuntiva si può consultare il sito www.rallyitaliatalent.it, dove sono pubblicati anche il Regolamento completo e il modulo per l’iscrizione online.

L’essenza della guida

Suzuki SWIFT Sport rappresenta un punto di riferimento indiscusso nel mondo delle sportive compatte, grazie a un equilibrio impareggiabile. La massa di appena 975 kg a vuoto, i 140 cv e i 230 Nm del motore 1.4 BOOSTERJET definiscono rapporti peso/potenza e peso/coppia ai vertici della categoria. La hothatch di Hamamatsu scatta da 0 a 100 in soli 8,1 secondi, si produce in riprese brillanti sin dai regimi più bassi e ha consumi ed emissioni contenuti. In virtù sempre dell’eccezionale leggerezza, SWIFT Sport risponde in modo fulmineo e preciso a ogni azione sullo sterzo, sui freni e sull’acceleratore e garantisce un’esperienza di guida mozzafiato. In ogni momento il pilota sente SWIFT Sport come una sua estensione e prova un’ineguagliata sensazione di controllo assoluto, grazie anche alle carreggiate allargate e alle raffinate sospensioni, che creano il contatto ottimale tra il battistrada e l’asfalto. SWIFT Sport è dunque la vettura ideale per gli aspiranti piloti così come per chi cerca il puro divertimento al volante su ogni percorso.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo.

Nel settore automobilistico l’Azienda è attualmente all’8° posto nella classifica mondiale delle vendite (fonte JATO), con oltre 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car. L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili.

Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1954 l’Azienda diviene Suzuki Motor Corporation Ltd e l’anno seguente, nel 1955, nasce Suzulight la prima automobile a marchio Suzuki, seguita nel 1970 da Jimny serie LJ10, il primo 4x4 compatto.

Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita, anche nei settori dei motocicli e dei motori marini fuoribordo puntando su valori quali l’affidabilità, il design e l’innovazione.

SUZUKI ITALIA SpA

Ultime news

28.11.2019

Video Premiazione Adria

Al seguente indirizzo potete scaricare il video....

› Leggi la news

25.11.2019

Suzuki Motorsport 2019: i premi consegnati all’Adria Motor Week

Suzuki ha premiato la stagione 2019 del Motorsport all’Adria Motor Week......

› Leggi la news

25.11.2019

Video Stagione Sportiva 2019

Al seguente indirizzo potete scaricare il video della stagione sportiva 2019...

› Leggi la news
› Leggi tutte le news

SCOPRI GLI ALTRI CAMPIONATI

C.I. Cross Country Rally

Campionato C.I. Cross Country Rally
Collegati al Campionato

Suzuki Challenge

Campionato Suzuki Challenge
Collegati al Campionato