Condividi su Facebook Condividi su Twitter

03/07/2014

Suzuki Automobili al SAN MARINO BAJA sfida a tre per il vertice

Questo fine settimana, si corre la quarta tappa dell’italiano Cross Country dove  Lorenzo Codecà e Andrea Dalmazzini sfideranno Alberto Spinetti. Al volante di una Grand Vitara derivata dalla serie, il pilota elbano guida la classifica assoluta Tricolore e il trofeo Suzuki Challenge. 

Il prossimo round del Campionato Italiano Cross Country Rally sarà una nuova e avvincente sfida targata Suzuki. Affidabili anche nelle condizioni più estreme e competitivi su ogni tipo di terreno, i Grand Vitara nella seconda edizione del 2* San Marino Baja, daranno modo ai propri piloti di sfidarsi e duellare apertamente per il vertice assoluto e di categoria: la gara della FAMS infatti rappresenta la quarta tappa della massima serie ACI Csai Tricolore di specialità 

L’appuntamento sulle strade bianche nei dintorni del Monte Titano è imminente - la Baja sammarinese che si correrà venerdì e sabato prossimi - è di quelli unici, tosti e particolari. Differente dalla atavica concezione del fuoristradismo tradizionale, una versione 2.0 che permette interazioni e simmetrie tra due discipline diverse nei tratti caratteristici, ma simili nella filosofia: il rally e il fuoristrada. 

Suzukiè il denominatore comune del Cross Country, gli equipaggi iscritti e le classifiche, infatti, parlano chiaro: chi vuol correr e vincere nelle gare edin campionato trova nella proposta tecnologica Suzuki il necessario per ottenere risultati e divertirsi. 

I Grand Vitara sono al vertice di ogni classifica Tricolore: dall’Assoluta Marche, alla Conduttori; dalla categoria riservata ai fuoristrada preparati del Gruppo T1, a quella per i veicoli strettamente derivanti dalla produzione di serie, Gruppo T2.

Espressione della situazione di estrema equità sportiva è il primo posto di Alberto Spinetti

Quest’anno, come altre volte nel passato è successo a altri piloti, a condurre la graduatoria generale è infatti il dentista elbano, navigato dalla conterranea Lara Giusti, correndo con il Grand Vitara 1.9 DDiS in versione Gruppo T2. Il sorprendente risultato nasce da un insieme fortuito di coincidenze, ma anche dell’estrema competitività raggiunta dal fuoristrada di derivazione di serie con il quale toscano amante della pesca in mare insegue l’alloro anche nel trofeo Suzuki Challenge. “Il titolo assoluto è sogno per me, penso che la vittoria nel monomarca e nel T2 siano gli adeguati obiettivi. Vincere il Challenge sarebbe il giusto riconoscimento allo sforzo che con Lara sto attuando, tutto il resto è pura utopia”.

Anche se partono da piani differenti, i piloti di Suzuki Italia, Lorenzo Codecà e Andrea Dalmazzini sperano che le affermazioni di Spinetti si confermino nel futuro prossimo, nel frattempo hanno intensificato la preparazione alle gare “Sto attraversando un periodo nero, in dieci anni di gare non mi ricordo una sequenza di ritiri o mancati piazzamenti a podio come in questo momento”. Afferma un pur sempre ottimista Codecà, attualmente terzo della generale dopo aver vinto la prima gara all’Italian Baja e successivamente accusato due improvvidi stop al Puglia e Lucania, quindi alla recente Baja FIF. 

Il campione milanese di Suzuki Italia, affiancato dall’emiliano Bruno Fedullo su Grand Vitara 3.6 V6, è preceduto in classifica dal giovane compagno di squadra Andrea Dalmazzini. Dopo il passo falso commesso alla gara pordenonese, il ventenne emiliano, pilota schierato da Suzuki Italia assieme al mantovano Daniele Fiorini al volante del Grand Vitara 2,7 V6 T1, si è prontamente riscattato centrando la vittoria al successivo impegno al Puglia e Lucania e il piazzamento al secondo posto assoluto alla Baja FIF di Parma, occupando la piazza d’onore dell’Assoluta a diciassette lunghezze dal leader toscano. 

Il portacolori della scuderia Malatesta, Spinetti conduce anche la classifica del Gruppo T2 e del Suzuki Challenge, dove a inseguirlo è il siciliano Alfio Bordonaro, quinto assoluto e secondo del T2 e del trofeo monomarca con il Grand Vitara 1.9 DDiS con il quale sta dimostrando una costante crescita prestazionale, arrivando a aggiudicarsi la prima affermazione assoluta alla Baja FIF, conseguita assieme al navigatore Marcello Bono. 

Protagonisti nelle animate sfide del Suzuki Challenge, sono anche il romano Massimo Mancusi, navigato alla Baja San Marino da Paolo Manfredi; il modenese Andrea Lolli, in coppia con Sonia Forti; i fratelli siciliani Mirko e Mike Emanuele; il milanese Armando Accadia e Cristian Darchi; il toscano Andrea Luchini, affiancato dal torinese Piero Bosco, attualmente secondi del monomarca di Suzuki Italia. 

La gara sammarinese inizierà venerdì 4, ore 17.30, con l’avvio della prima tappa, il cui arrivo è previsto alle 22.45. Sabato 5 è in programma la seconda tappa dalle 9.30 alle 20, a cui faranno seguito le premiazioni sul podio del San Marino Rally Village.

 

Classifica CI Cross Country:

1. Spinetti punti 67;

2. Dalmazzini 50;

3. Codecà 42;

4. Luchini 38,3;

5. Bordonaro 36

 

Suzuki Challenge,

Assoluta;

1. Spinetti punti 75,50;

2. Luchini 53,40;

3. Bordonaro 45,40;

4. Accadia 35;

5. Emanuele 30;

6. Mancusi 27,50;

7. Lolli 23,60.

 

Navigatori

1. Giusti 75,50;

2. Piero 53,40;

3. Bono 45,40;

4. Emanuele 30;

5. Darchi 25;

6. Forti 23,60 

Calendario gare Suzuki Challenge 2014:

5 maggio Baja San Marino,

7 settembre Baja Costa Smeralda;

5 maggio Raid Il Ciocco; 2

6 ottobre Baja Terra Del Sole 

Ultime news

16.05.2022

Vittoria di Bordonaro-Briani nel 23° Suzuki Challenge al Baja Adriatico

In breve: - Il catanese su New Grand Vitara si riscatta dalla delusione di Pordenone....

› Leggi la news

12.05.2022

Secondo round in arrivo per il Suzuki Challenge al Baja Adriatico

In breve: - Nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 maggio, nei pressi di Urbino......

› Leggi la news

18.03.2022

Video Artugna Race 2022

Al seguente indirizzo potete scaricare il video dell'Artugna Race 2022

› Leggi la news
› Leggi tutte le news

SCOPRI GLI ALTRI CAMPIONATI

C.I. Cross Country Rally

Campionato C.I. Cross Country Rally
Collegati al Campionato