Condividi su Facebook Condividi su Twitter

14/07/2015

SUZUKI DOMINA LA SAN MARINO BAJA

 I Grand Vitara monopolizzano il podio del secondo round del Cross Contry, vincendo la gara sammarinese con Lorenzo Codecà e Bruno Fedullo, secondo gradino del podio e primo tra i fuoristrada di serie con Andrea Lolli e Francesco Facile, terzi Mauro Cantarello e Cristian Darchi secondo di T2.

 Il secondo round del Campionato Italiano Cross Country è vinto, anzi dominato dai fuoristrada Suzuki. I Grand Vitara, sia nella versione preparata, sia in quella derivata dalla serie, hanno visto esaltare le proprie caratteristiche peculiari da un terreno sterrato durissimo e, in alcuni tratti veloci, a impegnare in modo estremo la meccanica

Artefici del trionfo sammarinese è stato l'equipaggio ufficiale formato dalla coppia Codecà-Fedullo a cui Suzuki Italia affida il Grand Vitara 3.6 V6 T1, vincendo al termine di una gara di rimonta dopo aver rimediato a un iniziale errore di navigazione; dopo essersi aggiudicati il miglior tempo in sei degli otto tratti cronometrati e al termine della due giorni sui caldissimi tracciati nelle campagne intorno al Monte Titano

I vincitori precedono sul traguardo di San Marino il pilota emiliano Andrea Lolli e il navigatore friulano Francesco Facile, a bordo del Grand Vitara 1.9 DDiS, vincitori della classifica del Gruppo T2 - veicoli derivati dalla produzione - e della gara del Suzuki Challenge

L'esperto Lolli ha superato le iniziali insidie, riuscendo a staccare anche tempi di assoluto rilievo cronometrico, passando in classifica l'equipaggio inizialmente leader Luchini e Bosco. La coppia tosco-piemontese, a bordo della Suzuki New Grand Vitara del team Poillucci, ha infatti commesso un errore di navigazione quando era al comando della competizione, perdendo ventidue minuti e concludendo la competizione al sesto posto assoluto e terzo del Challenge, difendendo la leadership nella serie monomarca Suzuki. 

Terzi hanno chiuso Mauro Cantarello e Christian D'Archi. Anch'egli al volante di Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS, il rodigino si sta rivelando un autentico "mastino", avendo concluso sul podio anche la seconda gara dopo l'Italian Baja, riproponendosi ancora tra i più veloci e concreti piloti della specialità.

Costretti al ritiro Petrucci-Briani che fino in fondo hanno lottato per la seconda posizione a bordo del Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS.

 

Classifica dopo la prima frazione di gara:

1. Codecà - Fedeullo (Suzuki Grand Vitara 3.6) in 1h 18'18"0;

2. Lolli - Facile (Suzuki New Grand Vitara 1.9 DD) a 2'41"0;

3. Petrucci - Briani (Suzuki New Grand Vitara 1.9 DD) a 3'04"0;

4. Luchini - Bosco ( Suzuki New Grand Vitara 1.9 DD) a 5'06"0;

5. Cantarello - Archi (Suzuki New Grand Vitara 1.9 DD) a 5'06"0. 

 

Classifiche Suzuki Challenge:

Piloti:

1. LUCHINI 65;

2. LOLLI 55;

3. CANTARELLO 54;

4. BORDONARO 24,

5. ACCADIA 20

6. PETRUCCI 12

Navigatori:

1. BOSCO 65;

2. FACILE 55;

3. DARCHI 54

4. BONO 24

5. FIORINI 20

6. BRIANI 12.

 

Calendario prossime gare:

13 settembre Baja FIF;

04 ottobre Baja Puglia e Lucania;

25 ottobre Baja Costa Smeralda;

15 novembre Raid Il Ciocco.

Ultime news

20.09.2021

Video Cross Country Rally - Italian Baja Internazionale 2021

Al seguente indirizzo potete scaricare il video del Cross Country Rally - Italian Baja Internazionale 2021.....

› Leggi la news

13.09.2021

Per Suzuki prova di affidabilità all’Italian Baja Internazionale

Le Grand Vitara di gruppo T2 protagoniste del Challenge della casa giapponese vinto da Luchini-Bosco.......

› Leggi la news

09.09.2021

Suzuki in formazione completa all’Italian Baja Internazionale

Alla gara friulana del 10 e 11 settembre il Campionato Italiano Cross Country Rally incontra il Mondiale...

› Leggi la news
› Leggi tutte le news

SCOPRI GLI ALTRI CAMPIONATI

C.I. Cross Country Rally

Campionato C.I. Cross Country Rally
Collegati al Campionato