Condividi su Facebook Condividi su Twitter

26/10/2015

SUZUKI CHALLENGE: UNA BAJA COSTA SMERALDA SFORTUNATA PER CODECÀ E FEDULLO

 Scattato al comando della gara, è un imprevisto a rallentare la corsa dell'equipaggio Lorenzo Codecà e Bruno Fedullo, decimo assoluti del traguardo di Olbia. Alfio Bordonaro vince il quarto round della serie Tricolore e la gara del Suzuki Challenge.

Non siamo stati fortunati, - afferma Codecà -ma il lavoro dei tecnici ha permesso alla Grand Vitara 3.6 V6 T1 di arrivare al traguardo e conquistare un soddisfacente sesto posto della classifica Tricolore”. Questo il resoconto finale di un weekend vissuto tra la certezza di essere sempre il riferimento velocistico per tutti, e l’amarezza di una possibile affermazione sfumata, ma capace di rallentare la corsa dell’equipaggio di punta.

 Persa la possibilità di aggiudicarsi il settimo titolo tricolore con una gara d’anticipo sul calendario, resta la soddisfazione comunque di aver rafforzato la leadership di campionato, con Codecà e Fedullo e essersi confermati campioni italiani tra le Case Costruttrici partecipanti al campionato italiano Cross Country. A portare soddisfazione è stata la affermazione assoluta in gara di uno dei piloti più veloci, ma sinora molto sfortunato, quel Alfio Bordonaro che a bordo del Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS nei colori della Scuderia Malatesta ha centrato la vittoria nella 2. Edizione della Baja Costa Smeralda

Andato al comando dopo il rallentamento di Codecà, il milanese era abbondantemente primo assoluto, e il ritiro per uscita di strada di Luchini, Bordonaro ha risolto a proprio favore il duello che lo ha opposto a Emilio Ferroni. Tornato in gara con il Grand Vitara 2.7 V6 T1, l’emiliano ha dapprima preso dimestichezza con la guida del potente fuoristrada in versione T1, poi attaccato sino a superare lo stesso siciliano e portarsi in testa. Soltanto una foratura nell’ultimo settore selettivo lo ha relegato in seconda piazza, precedendo il modenese Andrea Lolli. S’è piazzato al terzo posto assoluto e secondo del Suzuki Challenge il pilota della Malatesta, in gara anch’egli un Grand Vitara 1.9 non ha potuto lottare per la vittoria fermato dalla foratura della ruota posteriore destra. La seconda piazza del T2 e del Suzuki Challenge ha però permesso a Lolli di acquisire i punteggi necessari per balzare al comando della classifica del monomarca.

Quarto assoluto, terzo del Challenge si piazza il rodigino Mauro Cantarello, seguito da Armando Accadia sfortunato autore di un errore di navigazione all’inizio della gara, causandogli elevato ritardo.

 Cronaca di gara

La Baja Costa Smeralda lancia al vertice Codecà. Inizia col ritmo giusto Lorenzo Codecà alla Baja Costa Smeralda, il milanese con il Suzuki Grand Vitara 3.6 V6 T1, guida la classifica assoluta della gara delle Great Events Sardina, aggiudicandosi il primo passaggio sui 22,25 chilometri della Monti Alà. Alle sue spalle si piazza il toscano Andrea Luchini, che segna il secondo tempo con il Grand Vitara di serie, accusando un distacco di 12”2 ma risultando più veloce di Ferroni, al debutto con il Grand Vitara 2.7 V6 T1 e terzo c54”7 da Codecà. Seguono poi il siciliano Bordonaro e il veneto Borsoi, primo del Gruppo TH. Il rodigino Cantarello è sesto assoluto e terzo del T2 e del monomarca di Suzuki Italia. Settimo e secondo di Gruppo TH è Cau su Mitsubishi Pajero, precedendo Morra, Lolli e Accadia. Ferroni vince il terzo settore e passa al comando della Baja Costa Smeralda. Prima affermazione del pilota emiliano Ferroni in un Settore Selettivo del CI Cross Country. Avviene nel primo passaggio sulla Lerno, terzo crono della Baja Costa Smeralda, che sta correndo con il Suzuki Grand Vitara 2.7 V6 T1 con il quale lo scorso vinse la gara il giovane Andrea Dalmazzini. Con la prestazione, Ferroni si porta al comando della gara, favorito anche dal rallentamento del compagno di squadra Codecà. Secondo assoluto è proprio il milanese, con 19”4 di ritardo, terzo il siciliano Bordonaro, primo di T2 e del Suzuki Challenge, poi Lolli e Cantarello. Bordonaro primo. Il quarto settore selettivo disegnato a Monti di Alà, regala la leadership della gara a Alfio Bordonaro. Il veloce pilota siciliano riesce a mettere a frutto la competitività al volante del Grand Vitara 1.9 DDis vincendo la prova e portandosi al comando della gara con 15” di vantaggio su Ferroni, secondo assoluto, con 55”6 su Lolli, secondo di Gruppo T2 e del Suzuki Challenge alle spalle di Bordonaro. Quarto è Cantarello, a precedere Cau leader del Gruppo TH con il Mitsubishi Pajero. In classifica seguono Morra, Mariani, Accadia. Ancora fermo in assistenza è Codecà con problemi ad una cinghia del suo fuoristrada. Ferroni sorpassa nuovamente il siciliano nel quinto impegno cronometrato, non solo recuperandogli i 15", ma staccandolo a sua volta di altri 10"7. L'incertezza sul risultato finale e l'alternanza al vertice conosce soluzione di continuità al termine del sesto e ultimo Settore Selettivo dove è Bordonaro a riportarsi al comando della gara; il siciliano sopravanza nuovamente Ferroni staccandolo degli ultimi e definitivi 27" sul traguardo di Olbia, che taglia da vincitore.

 

Classifica Suzuki Challenge:

 

1. BORDONARO – BONO (Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS) in 1h31’38”;

2. FERRONIFIORINI (Suzuki Grand Vitara 2.7 V6) a 17”1;

3. LOLLI – FACILE (Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS) a 2’51”6;

4. CANTARELLODARCHI (Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS) a 4’05”;

6. ACCADIAZOPELLARIO (Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS) a 17’56”4;

7. CODECÀFEDULLO (Suzuki Grand Vitara 3.6 V6 T1) a 2h05”05”5;

8. LUCHINIBOSCO (Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS) a 3h05’52”3.

 

 

Calendario gare:

15 novembre Raid Il Ciocco.

Ultime news

20.09.2021

Video Cross Country Rally - Italian Baja Internazionale 2021

Al seguente indirizzo potete scaricare il video del Cross Country Rally - Italian Baja Internazionale 2021.....

› Leggi la news

13.09.2021

Per Suzuki prova di affidabilità all’Italian Baja Internazionale

Le Grand Vitara di gruppo T2 protagoniste del Challenge della casa giapponese vinto da Luchini-Bosco.......

› Leggi la news

09.09.2021

Suzuki in formazione completa all’Italian Baja Internazionale

Alla gara friulana del 10 e 11 settembre il Campionato Italiano Cross Country Rally incontra il Mondiale...

› Leggi la news
› Leggi tutte le news

SCOPRI GLI ALTRI CAMPIONATI

C.I. Cross Country Rally

Campionato C.I. Cross Country Rally
Collegati al Campionato